Carrello

 x 

Carrello vuoto

Facebook

Claudio Ferro (Algra)

claudio-ferro

Claudio Ferro nasce a Padova nel 1961. All’età di cinque anni si trasferisce con la famiglia a Catania, dove trascorre tutta la sua giovinezza, compiendo l’intero ciclo di studi sino alla laurea in Giurisprudenza nel 1983. Nel 1986 viene assunto dall’Olivetti e si trasferisce a Ivrea; dopo circa due anni, lascia l’azienda per passare al Servizio Legale dell’Alitalia, a Roma. Torna a Catania nel 1999, lavorando dapprima come Responsabile Risorse Umane della SAC Aeroporto di Catania e, in seguito, come Direttore del Personale presso il locale stabilimento della STMicroelectronics, dove a tutt’oggi si trova. È sposato da ventotto anni e ha due figlie. Ha già pubblicato sei romanzi: Se il passato uccide (2007), Dalla parte sbagliata (2010), Nessuno muore per sempre (2011), Il silenzio dei padri (2012), La luger del Capitano Harald (2013) terzo posto al Premio Internazionale Città del Tricolore, Come un killer al buio (2014). Con l’inedito Delitto nello Champagne ha vinto il terzo premio nella sezione Inediti del Premio Letterario Mondolibro, nel 2008; l’anno seguente ha ottenuto lo stesso risultato con un altro inedito, Il collaborazionista.

Ricerca

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
3
4
6
12
13
16
17
19
21
25
26
27
28
29
30
31

News