Carrello

 x 

Carrello vuoto

Facebook

Giovanni Vecchio (Algra)

giovanni-vecchio

Giovanni  Vecchio è nato a Santa Venerina, dove tuttora risiede, nel 1946. Laureatosi nell’Università di Catania e abilitatosi per l’insegnamento di Storia, Filosofia, Psicologia, Pedagogia e Lettere, si è poi perfezionato in Scienze dell’Educazione (indirizzo psico-pedagogico) nell’Università di Torino e per diversi anni ha collaborato a contratto con l’Università di Catania per l’insegnamento di Psicologia e Sociologia della Devianza. È stato docente di ruolo, a seguito di superamento del concorso a cattedra, di Storia e Filosofia per circa 20 anni e per altrettanti anni è stato dirigente scolastico nei Licei Statali, a seguito di superamento di concorso ordinario per titoli ed esami. Ha svolto successivamente la funzione di tutor didattico nei Master di II livello per conto delle Università di Bergamo e di Catania. È stato altresì incaricato dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia per lo svolgimento di servizi ispettivi nelle scuole paritarie. È iscritto dal 1979 all’albo dei giornalisti, sezione pubblicisti, e ha diretto riviste culturali (tra le quali "Zetesis") nonché alcuni settimanali di informazione e testate radiofoniche. Ha al suo attivo decine di pubblicazioni a carattere storico, filosofico-giuridico, psico-pedagogico e sociologico, alcune con case editrici a respiro nazionale, e collabora con diversi quotidiani e periodici per servizi giornalistici e recensioni. Più volte è stato designato quale presidente di commissione giudicatrice di premi letterari a carattere nazionale. è socio corrispondente dell’Accademia di Scienze Lettere e Belle Arti degli Zelanti e dei Dafnici di Acireale, è componente inoltre del comitato scientifico dell’EAS-Centro di Cultura per lo Sviluppo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (sede decentrata di Acireale). Dal 2013, su nomina del vescovo mons. Antonino Raspanti, è direttore dell’Ufficio Diocesano per la Pastorale della Cultura e della Scuola di Acireale. Su Santa Venerina, oltre a decine di articoli, ha pubblicato le seguenti opere: Realtà e immaginario nella rappresentazione popolare siciliana del Natale (Arte e tradizioni alle falde dell’Etna), Distretto Scolastico n. 19, Acireale 2002; Santa Venerina ieri e oggi, Editrice Dafni, Catania 2010 (volume illustrato di grande formato, premessa indispensabile per questa seconda opera di approfondimento).

Ricerca

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
4
7
8
9
11
12
16
17
18
19
23
26
27
30

News