Carrello

 x 

Carrello vuoto

Facebook

La nuova poesia dell'America Latina

Email
Autore: Loretto Rafanelli
Titolo: La nuova poesia dell'America Latina
Collana: Ginestra dell'Etna
Genere: Poesia
Formato: 12x19,5
Numero pagine: 264
ISBN: 978-88-98760-57-2
Prezzo: 23,00 €
19,55 €
Sconto-3,45 €
Descrizione

Della ricca e variegata poesia dell'America Latina, il poeta Loretto Rafanelli ha cercato di individuare quelle che sono le nuove tendenze e le giovani personalità emergenti, illustrando il percorso poetico di scrittori (quasi tutti sotto la soglia di 40 anni) che hanno già espresso una spiccata autonomia e un rilevante valore creativo, oltre ad essere presenti nel dibattito culturale e attivi nella realizzazione di molteplici iniziative. Poeti sconosciuti al pubblico italiano, in generale poco attento alla poesia di lingua spagnola. Questo libro permette così di aprire un significativo squarcio sulla poesia di quel continente che, a differenza del grande interesse mostrato verso la narrativa, è ancora in buona parte da decifrare. La presente antologia poetica dà conto del percorso di 25 poeti, con almeno una presenza per ognuno dei 17 Stati con idioma spagnolo. Un lavoro complesso che ha impegnato l'autore in una ricerca lunga e approfondita, ciò per dare una traccia significativa della nuova poesia latino americana. Ne emerge un quadro che, seppur non denotando un forte strappo con la tradizione, certamente evidenzia delle linee poetiche innovative, essendo i poeti antologizzati aperti alla poesia del mondo, quindi non ancorati solo a un esiguo ambito “locale”. Un processo di conoscenza e assimilazione dovuto anche al continuo confronto con i poeti che da tutte le latitudini hanno partecipano ai numerosi festival e agli incontri di poesia che si tengono continuamente nell'America Latina. Gli scrittori qui contemplati trattano i temi più vari e si accostano alle molteplici realtà del continente latino impegnandosi, attraverso i propri versi, in una profonda disamina sulla identità di quelle società, oltre a immergersi in una riflessione sui grandi temi sociali ed esistenziali tipici di questi anni, dove emerge la riacquisizione di quello spazio intimo, interiore, che, assieme alla violazione delle libertà, per tanto tempo le numerose dittature hanno negato.

Booktrailer

Loretto Rafanelli, è nato a Porretta Terme (BO) e vive a Bologna. Ha pubblicato libri di poesia: I confini del Viso, Forum, 1987, Il silenzio dei nomi, Jaca Book, 2002 (Premi: Gozzano, Metauro, Camaiore, Aleramo, Caput Gauri, Ministero dei Beni Culturali), Il tempo dell’attesa, Jaca Book, 2007 (Premi: Cassola Volterra, Foligno, Fabriano, Morosini), L’indice delle distanze, Jaca Book, 2013 (Premi: Lionello Fiumi, Gubbio, Camaiore, Maconi); di teatro (Artemisia, I ciclamini di Bosnia, Nelle buie stanze, Le voci del Filadelfia-Il Grande Torino); di saggistica (Il sangue della ricordanza). Dirige la casa editrice I Quaderni del Battello Ebbro. È direttore artistico del Festival Nazionale dell’Acqua a Porretta Terme e del Festival dell’Utopia a Catania. Ha partecipato con M.N. Rotelli alla Biennale di Venezia (2001, 2005, 2007, 2011). Tradotto in varie lingue (spagnolo, inglese, francese, cinese, romeno, neogreco) e traduttore a sua volta dallo spagnolo. Collabora con giornali, riviste e blog (RAI NEWS 24; Succedeoggi). È stato invitato da vari Istituti di Cultura italiani nel mondo (Londra, New York, Pechino, Belgrado, Lubiana, Zagabria, Rabat), ha rappresentato l’Italia al Festival mondiale di poesia in Nicaragua, all’Encuentro de los poetas latinos, in varie città del Messico, al Festival internazionale di poesia di Lima in Perù, nel 2014 al Festival Manuel Acuña a Saltillo e Torreon in Messico e nel 2015 al Festival Paralelo Cero a Quito in Ecuador.

Ricerca

Calendario

News