Carrello

 x 

Carrello vuoto

Facebook

Pino Mercanti. Un regista siciliano tra realtà e utopia

Email
Autore: Mauro e Nino Genovese
Titolo: Pino Mercanti
Sottotitolo: Un regista siciliano tra realtà e utopia
Collana: Cinema di carta
Genere: Saggistica
Formato: 14x21
Numero pagine: 272
ISBN: 978-88-9341-278-0
Prezzo: 18,00 €
15,30 €
Sconto-2,70 €
Descrizione

Pino Mercanti (Palermo, 1911 - Roma, 1986) è stato un regista, soggettista e sceneggiatore, ricordato fino a ora soprattutto per aver diretto numerosi film commerciali e “di genere”. Ma il suo grande sogno era un altro: dare vita a Palermo a una sorta di “Hollywood siciliana”, per poter girare film di carattere realista, ispirati prevalentemente alle opere di Verga. A tale scopo, egli fornirà un contributo determinante alla costituzione della Società di produzione «O.F.S. - Organizzazione Filmistica Siciliana», con la quale, però, riuscirà a realizzare solo poche pellicole. Tutti i film girati, i documentari, i progetti non realizzati, le collaborazioni, i sogni e i rimpianti del regista vengono qui analizzati e ricostruiti attraverso una nutrita e assolutamente inedita documentazione. Il tutto applicando criteri rigorosamente scientifici a una storia accattivante, che poi – prima ancora che storia di un abile “artigiano” del cinema – è la storia di un sognatore tout court, di uno di quei “folli” che, attraverso la settima arte, ha provato a regalare alla sua terra quel riscatto sociale ed economico rivelatosi a oggi pura “utopia”.

Mauro Genovese, nato a Messina nel 1983, vive e lavora a Torino. Formatosi all’Università di Messina e successivamente all’Università di Bologna, dove ha conseguito una Laurea magistrale in “Cinema, televisione e produzione multimediale”, lavora dal 2009 presso l'Archivio Storico del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Per conto dell’importante Museo torinese si è occupato e si occupa della schedatura e della valorizzazione di fondi archivistici di grandi personalità del cinema, come Francesco Rosi, Gian Maria Volonté, Gillo Pontecorvo e – essenziale per la stesura del presente volume – Nila Noto. Autore di diversi articoli e saggi, è inoltre socio dell’ANAI (Associazione Nazionale Archivistica Italiana) e dell’AIRSC (Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema).

Nino Genovese, nato a Barcellona P.G. (Messina) nel 1947, vive e lavora a Messina. Critico e storico del cinema, giornalista, saggista, relatore in numerosi Convegni, già docente di Storia e critica del cinema presso l’Università di Messina e ora presso l’Unitre. È autore di numerosissimi articoli e saggi e di diversi libri, tra cui Febo Mari (1998), L’Orfanella di Messina. Cinema e terremoto (2008), Cineolie. Le Isole Eolie e il cinema (2010). Si è occupato e si occupa di ricerche nell’ambito del cinema in Sicilia, di cui ha ricostruito la nascita e i primi tempi, di rapporti fra letteratura e cinema, fra cinema e storia, ecc. È inoltre Presidente del Cineforum “Don Orione” di Messina, aderente alla FICC (Federazione Italiana Circoli del Cinema), di cui è anche il Segretario Regionale per la Sicilia, socio dell’AIRSC (Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema), del SNGCI (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici) e del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici).

Ricerca

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
7
11
12
13
15
18
19
22
25
26
27
28
29
30
31

News