Visualizzazione di 1-12 di 13 risultati

La logica di Empedocle

13,30
“Alla fine tre cose contano: quanto hai amato, quanto gentilmente hai vissuto, e con quanta grazia hai lasciato andare cose non destinate a te.”

Sicilia Nìura. Orchestrazioni imperfette

17,10
“Sicilia Nìura” è raccontare l’Isola usando una nuova chiave di lettura, quella del noir siculo; unire le idee e le forze degli autori che hanno la voglia e la passione di fare gruppo insieme ai fondatori dell’omonimo collettivo. Una scrittura nìura, come la pietra catanese; nìura come la storia della terra che racconta.

Nel segno dello scorpione

11,40
"Lo scorpione più velenoso del Mondo ha invaso la Sicilia".

Nessun dorma

17,10
“Nessun dorma, stanotte: dobbiamo immediatamente capire come intervenire.”

Il dipinto

13,30
«La verità; ti riempi sempre la bocca con questa parola. Ma tu lo sai cos’è la verità?».

Gli orecchini di giada

11,40
Il lettore partecipa a un’indagine di polizia giudiziaria diretta a trovare il responsabile di un assassinio.

Ti vitti

14,25
«Dobbiamo andare in via Saladino, temo di avere assistito a un omicidio, almeno quello credo abbiano visto i miei occhi un poco cecati. Ti racconto tutto per strada».

Nel segno delle carte

16,15

In una metropoli multiculturale, il vice ispettore capo Mark Wilson e la sua squadra si troveranno a indagare su una serie di omicidi, le cui vittime sono delle prostitute. Tra colpi di scena, suspense ed enigmi, gli uomini del commissariato saranno coinvolti in sparatorie, inseguimenti e lotte tra bande rivali.

Il mistero della croce

19,00

Il Commissario Ravanuso abbassa la testa e scorge il cadavere di un uomo su alcune batterie poste su una panca sotto il carro con accanto il Maresciallo Piazza. Accovacciato sulle gambe, si avvicina al cadavere.

Effetti collaterali. Sei racconti di genere in Sicilia

13,30
«Una bellissima donna, ecco cos'era per lui la Sicilia: una bellissima donna con un orrido neo sul naso e un gran paio di baffi.»