Carrello

 x 

Carrello vuoto

Facebook

Alfredo Danese e la Sicilia nel sangue

Email
Autore: Alfio Patti
Titolo: Alfredo Danese e la Sicilia nel sangue
Sottotitolo: La vita e l'arte dell'istrionico catanese con interventi e testimonianze di vari autori
Collana: Saccurafa
Sottocollana: Saggistica
Genere: Saggistica
Formato: 14x21
Numero pagine: 152
ISBN: 978-88-9341-038-0
Prezzo: 15,00 €
12,75 €
Sconto-2,25 €
Descrizione

Alfredo Danese, poeta, commediografo, disegnatore, attore e regista di teatro siciliano e instancabile animatore culturale, nacque a Catania il 14 febbraio del 1916 e vi morì il 20 luglio del 2009. Fu fondatore del Circolo “Arte e Folklore di Sicilia” e dell’omonimo giornale di poesia e teatro siciliani fra i più impegnati e duraturi del panorama isolano. Testimonianze e recensioni sulle diverse attività di Danese danno la visione di insieme delle sue capacità artistiche e manageriali. Il libro vede la luce nel centenario della sua nascita (1916-2016) e nel settennale della sua morte (2009-2016), quindi in un momento storico molto significativo. Nel testo sono presenti poesie inedite, disegni e canzoni. Nella disamina vengono ricordati tantissimi poeti che hanno frequentato, sostenuto e arricchito il Circolo e altrettanti autori che hanno collaborato con il Giornale, anche se da esterni. Un “esercito” di persone che dagli anni Settanta in poi hanno dibattuto la questione del dialetto e del suo futuro, il rinnovamento della poesia siciliana e l’applicazione di una possibile, anche se utopistica, koinè.

Alfio Patti, poeta e cantautore, da trent’anni dà, a detta della critica ufficiale, un notevole contributo al rinnovamento della poesia in dialetto siciliano, usato al pari delle altre lingue. Laureato in Pedagogia, è autore di diversi testi di poesia, saggistica e narrativa in cui la Sicilia e la lingua siciliana sono fra gli argomenti trattati e divulgati con grande passione e seria professionalità. Ha pubblicato per la poesia: Canti di petra lava con nota di Ignazio Buttitta (Caltanissetta 1985); Chiaroscuri (Catania 1986); Nudi e crudi (Catania 2006); Jennuvinennu (Catania 2009); Cca sugnu (Catania 2012). Per la narrativa: Una vita di scorta (Roma 1989); La parola ferma in gola (Catania 2003). Per la saggistica: Michele Purrello, l’uomo, l’eroe (Catania 1990); Canzuneri ppi Rusidda (Catania 2006); Arsura d’amuri-Omaggio a Graziosa Casella (Acireale-Roma 2013); Da Edelweiss a Villa Fiorita (Catania 2015). Per la discografia: Ti lu cuntu e ti lu cantu insieme a Rosita Caliò (Catania 1992); La pampina di l’alivu (Catania 2002); Un treno lungo più di cent’anni, sino ad Enna da Castrogiovanni (Catania 2014). I suoi spettacoli e le sue conferenze hanno ottenuto successi in Sicilia, in Italia e all’estero (Australia, Messico, Francia, Argentina, Sud Africa, Stati Uniti). Ha fatto parte della Commissione regionale per l’insegnamento del patrimonio linguistico e storico-letterario siciliano (Legge n. 9 del 31/5/2011). Nel 2010 la Fitp Sicilia lo ha nominato “Ambasciatore del Folklore Siciliano”.

Ricerca

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
6
10
11
12
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

News