Visualizzazione di 13-24 di 440 risultati

Nuda contro me. Una storia di vaginismo

13,30
«Il vaginismo non è una malattia come le altre: non si presenta con dei sintomi, non dà avvisaglie; e, soprattutto, non basta una medicina per mandarlo via da quel corpo che comanda. È subdolo e spietato, ti avvolge in modo impercettibile e graduale. All’inizio non ti accorgi nemmeno che si sta impossessando di te. Senza che tu te ne renda conto il tuo umore cambia, le tue certezze vacillano. Diventi timida, introversa. Ti senti sola. Ti convinci di essere l’unica donna al mondo a cui stia capitando e ti chiedi perché il destino abbia scelto di rendere proprio te sbagliata.»

Funamboli e bertucce. Tra il romantico e il grottesco di una Enna che fu

14,25
«A noi funamboli di ogni parte del mondo tocca sperare che la fune su cui viaggiamo non si spezzi e resista all’azione delle bertucce, mai stanche di scuoterla per farci perdere l’equilibrio esistenziale su cui finora abbiamo fatto cieco affidamento. Sotto la fune c’è il nulla del mistero.»

I piedi di mio padre e altri racconti

14,25
"Al contrario dei ritmi convulsi della città, il paese ti offre di vivere più lentamente, più profondamente, più dolcemente. Il paese non mente e non ti permette di mentire: è lo scotto che devi pagare in cambio del non rimanere mai solo. Il paese ti aspetta: anche quando lo lasci sa che un giorno o l’altro ritornerai. Il paese si prende cura del tuo passato, custodisce le memorie dei nonni e dei padri e, quando questi sono grandi artisti, il paese diventa uno scrigno prezioso e non muore mai". (Marinella Fiume)

Concetta Biancona e il mistero dell’Isola del Cappero

12,35
“L’isola! L’ultima volta che c’era stata aveva notato con piacere che conservava ancora un non so ché di selvatico, di semplice, di naturale”.

Anche le pietre hanno un nome

13,30
“Sentite ragazzi, da stasera in poi ci chiameremo con i nostri nomi, senza più monosillabi da cavernicoli, ormai siamo grandi e quei monosillabi non ci rappresentano proprio”.

Il sentiero segreto dei gelsomini

16,15
«Pensiamo che la vita dei nostri genitori inizi quando nasciamo noi figli, che non abbiano un passato».

Quando pizzica il cuore

16,15
«Il mondo non va più a rovescio?» «Ancora, ma io faccio come hai detto tu, lo guardo sottosopra.»

Apologia del potere. Dramma in due atti

9,50
“Un tarlo, non l’unico effettivamente, mi rode: e se fossi davvero vittima di un complotto? Qualche avversario o un membro del mio partito? Le mie idee erano diventate troppo scomode, polvere negli ingranaggi.”

Il pallone magico

14,25
È un libro per piccoli e grandi, con illustrazioni che ti prendono per mano e ti mostrano la strada giusta per continuare ad avanzare verso la meta.

Matteo e i Pupi Siciliani

19,00
Matteo è un bambino curioso e appassionato di racconti fantastici.